For Perfect Fun Rides – PRINOTH e Funslope
05.12.2018

Qual è la ricetta per una fantastica avventura sulla neve? Incredibili onde di neve e curve paraboliche sono forse gli ingredienti principali di una Funslope, ma che gusto c’è senza high-five e speedboost, per non parlare di un pizzico di chiocciole di neve? A dare quel tocco in più, poi, non si può rinunciare a Slopy, la mascotte della Funslope. Solo mescolando con cura tutti gli ingredienti, si ottiene un’appetitosa Funslope per tutti i gusti. E la sua preparazione, inoltre, richiede molto impegno.

Un impegno profuso con passione dalla Shape Academy, che rispecchia i più alti standard qualitativi: composta da oltre 250 membri, la Shape Academy è anche la più grande shapecrew del mondo! Grazie a shape tool, pala e tanto know-how, sono proprio loro a rendere le Funslope quello che sono, rendendo le giornate sulla neve di tanti sciatori e snowboarder una vera e propria avventura. Certo è che una doppia chiocciola gigante, come per esempio quella della Funslope Schöneben, non si può realizzare con il solo lavoro fisico. Servirebbe la forza bestiale di un bisonte per poter spostare tali quantità di neve: non a caso, c’è il supporto di BISON X, un particolarissimo battipista sviluppato appositamente da PRINOTH.

Questo battipista con 400 PS, dalle elevate performance, si presta perfettamente alla realizzazione di Funslope: “Il BISON X è più compatto e maneggevole di altri mezzi di questo tipo”, ci dice Roli Winkler, uno dei gattisti con più esperienza della Shape Academy, e aggiunge “le Funslope sono più strette delle piste normali, inoltre presentano alcuni cambi di direzione, in tutto ciò il veicolo PRINOTH è molto pratico.” Nella realizzazione di tunnel o della casetta di neve della Funslope Alta Badia, oltre alla pala mobile c’è stato anche un altro strumento tecnico estremamente utile: “la telecamera per retromarcia è semplicemente indispensabile per lavorare precisi al millimetro”, conclude Roli.

 web turracherhoehe 07 12 2017 lifestyle shapers katjapokorn qparks 025
 web turracherhoehe 07 12 2017 lifestyle shapers katjapokorn qparks 022
 web turracherhoehe 07 12 2017 lifestyle shapers katjapokorn qparks 010
 web turracherhoehe 07 12 2017 lifestyle shapers katjapokorn qparks 104

E proprio la precisione millimetrica è stata al centro dei riflettori in occasione della PRINOTH Cup svoltasi a Racines/Ratschings nel marzo scorso: nell’ambito di questo evento, la crème de la crème dei gattisti si è sfidata in un percorso fatto di insidie e task con lo scopo di predisporre una pista e, soprattutto, di decretare il miglior gattista della stagione 2017/18. Il vincitore viene proprio dalle file della Shape Academy. Roland Hürlimann, il campione in carica della PRINOTH Cup, che ha battuto la concorrenza su tre diversi percorsi, quasi non aveva parole per dire quanto questo evento lo abbia entusiasmato: “È stato divertente misurarsi in diverse sfide e per me è stata anche una sfida personale, per poter misurare le mie capacità, perciò sono molto contento che alla fine sono risultato essere il vincitore. Il fatto che PRINOTH abbia reso possibile un evento simile è davvero super.”

Dietro ad ogni Funslope si cela senza dubbio un gran lavoro, fatto di tanto sforzo fisico, per mano della Shape Academy. Il modo migliore per dimostrare la stima che abbiamo per loro è fare un giro (o più di uno) in una delle nostre 59 Funslope! Per scoprire dove si trovano, basta visitare il nostro sito, la nostra pagina Facebook e il nostro profilo Instagram, dove è possibile trovare anche video e foto di tante avventure sulla neve!

More Stuff

Siete curiosi di sapere come viene realizzato il tunnel nella chiocciola di neve?

Allora non vi resta che guardare la seconda parte del nostro documentario dedicato alla realizzazione della Funslope Lenk!

A Lenk, l’inverno 2018/19 porta con sé una nuova attrazione per tutta la famiglia: la Funslope Lenk!

In questo video è possibile seguire i primi step per la realizzazione della nuova Funslope!

Segue parte 2 …

Qual è la ricetta per una fantastica avventura sulla neve? Incredibili onde di neve e curve paraboliche sono forse gli ingredienti principali di una Funslope, ma che gusto c’è senza high-five e speedboost, per non parlare di un pizzico di chiocciole di neve? A dare quel tocco in più, poi, non si può rinunciare a Slopy, la mascotte della Funslope. Solo mescolando con cura tutti gli ingredienti, si ottiene un’appetitosa Funslope per tutti i gusti. E la sua preparazione, inoltre, richiede molto impegno.

Cosa mettere in valigia quando si è in partenza per la settimana bianca a Livigno? Casco e guanti? Assolutamente! Tuta da sci? Certo! Un boccaglio e occhiali da immersione! Ovvio! Confusi? Bene, preparatevi, perché la nuova Funslope di Carosello 3000 trasforma la vostra giornata sulla neve in un giro in spiaggia a 3000 metri di quota!

Quest’inverno, i nostri fotografi saranno in giro per una missione speciale alla ricerca della foto con il maggiore fun factor. In Funslope selezionate situate nell’arco alpino italiano e austriaco, gli sciatori e gli snowboarder non avranno solo la possibilità di farsi scattare una foto da un professionista, ma anche di vincere fantastici premi: chi dimostrerà di divertirsi di più insieme salutando Slopy all’high five, uscendo dal tunnel o facendo il giro sopra la chiocciola, potrà vincere, oltre a caschi TSG, addirittura 1.000 euro in cash!

Non si sta più nella pelle quando le temperature iniziano a calare, perché significa che l’inverno si avvicina! E la stagione 2018/19 vi attende con più di qualche novità: oltre a Funslope nuove di zecca, ci saranno anche cambiamenti per avventure sulla neve a dir poco fantastiche. Inoltre, ci sarà la possibilità di conoscere di persona Slopy, la simpaticissima mascotte della Funslope. Se siete ancora indecisi su dove trascorrere la settimana bianca in famiglia, forse possiamo darvi qualche idea!

Ciò che diverta adulti e piccini d’inverno significa molto lavoro prima e durante la stagione invernale. Dopotutto le curve paraboliche, i tunnel e le figure spassose non si costruiscono da solo, al contrario. Perché una “Funslope” meriti il suo nome, ci vogliono dei professionisti che si occupano della costruzione e manutenzione quotidiana. Ed è qua che si ricorre alla Shape Academy.

Anche quest’inverno si è concluso in bellezza: all’inizio di aprile, infatti, ha avuto inizio il gran finale della Funslope Photo Quest. Complessivamente, i finalisti che si sono contesi non solo il titolo di “Foto dell’anno alla Funslope”, ma anche il premio di € 1000, sono stati 15. Dopo un entusiasmante testa a testa, la vittoria è andata anche quest’anno, come nel 2017, ad Alta Badia.